04-04-2018

MARCO ARDIGÒ TORNA A VINCERE A SARNO

Sul circuito di Sarno Marco Ardigò ha sbancato la categoria KZ2 e ora è pronto per la volata finale nella WSK Super Master Series

Dopo quasi un anno di stop a causa dell'infortunio alle costole patito durante il round d'apertura del Campionato Europeo CIK-FIA 2017 a Sarno, Marco Ardigò è tornato sul gradino più alto del podio sulla pista partenopea, in KZ2.

Marco ha dominato il recupero del 2° round della WSK Super Master Series sfruttando al meglio le performance del suo Tony Kart 401S Racer motorizzato Vortex: sua la pole position nelle qualifiche con il tempo di 56’’307 e sua la vittoria nelle tre manche di, nella prefinale e, ovviamente, in finale. Ardigò è ora al comando della classifica generale.

Con Ardigò ha difeso al meglio i colori del Tony Kart Racing Team anche il finlandese Simo Puhakka, non brillante all’inizio del weekend di gara, ma autore di una splendida rimonta nella finale, dove ha scalato ben 13 posizioni terminando la propria fatica con un’ampiamente meritata medaglia di bronzo al collo. Non sono riusciti a fare altrettanto, invece, Matteo Viganò e Alessio Piccini: il primo è stato costretto al ritiro in finale dopo tre ottimi secondi posti consecutivi nelle heat eliminatorie, mentre il secondo ha chiuso il fine settimana in una 13esima posizione che non premia a sufficienza la sua velocità, visto che è stato anche l’autore del giro più veloce di tutto il weekend (55’’851).

In OK Noah Milell, ha prima centrato il quinto posto al termine delle heat di qualifica per poi salire sul gradino più basso del podio in Pre-Finale. Nella Finale di categoria, tuttavia, non è andato oltre l’11esima posizione assoluta, un risultato che lo ha fatto scivolare in sesta piazza nella generale. David Vidales, protagonista di un weekend condizionato dai numerosi contatti nelle diverse fasi di gara.

Per quanto riguarda il fine settimana dei nostri portacolori nella categoria OKJ, il migliore è stato Laurens Van Hoepen, bravo a centrare la top ten in finale dopo una rimonta di 11 posizioni. Non sono riusciti a esprimere al meglio il loro talento, invece, i suoi compagni di squadra Josep Maria Martì e Sebastian Montoya, così come i nostri piloti impegnati nella 60 Mini: Jimmy Helias, Yuanpu Cui, Igor Cepil e Rashid Al Dhaheri.

Il prossimo impegno agonistico per il nostro Racing Team sarà di nuovo sul circuito Internazionale Napoli di Sarno che ospiterà l’atto finale della WSK Super Master Series nel weekend 5-8 aprile.