24-04-2018

WEEKEND AL VERTICE DEL RACING TEAM ALL’EUROPEO OK E OKJ DI SARNO

Sul circuito Internazionale Napoli di Sarno i piloti del Tony Kart Racing Team non capitalizzano in finale le buone prestazioni dimostrate in pista

Il Kart Grand Prix Italy, prima tappa (di quattro) del FIA Karting European Championship - OK / Junior, sul circuito Internazionale Napoli di Sarno, contrariamente a quanto le performance in pista potessero far pensare, non si è concluso con un risultato di rilievo per il nostro Racing Team.

Nella classe Senior David Vidales e Noah Milell iniziano il weekend con il piede giusto, centrando una vittoria ciascuno e non andando mai oltre il 3° e 4° posto, rispettivamente, nelle cinque manche disputate.
Risultati, questi, che permettono loro di scattare dalla seconda e quarta fila, in finale. Per Vidales la gara dura poco: dopo aver lottato per la leadership nelle prime fasi della corsa, è costretto al ritiro per problemi tecnici.
Milell, invece, dopo uno start turbolento deve ripartire dal fondo. Da quel momento avvia una rimonta incredibile, a suon di sorpassi e giri veloci (suo, infatti, il best lap della finale, 57.729). Peccato, però, non riesca ad andare oltre il 14° posto sul traguardo, poi retrocesso in 21^ posizione, a causa della penalizzazione di 10” per la caduta del musetto.

Nella categoria OKJ, Josep Maria Martì dopo un 21° posto nelle qualifiche, nelle manche non sbaglia nulla e riesce a concludere sempre ampiamente nella top 10. In finale parte 12° e risale fino al 5° posto. Peccato venga poi penalizzato di 10” a causa dello spoiler in posizione non corretta.
Come i suoi compagni di squadra, anche Laurens Van Hoepen cerca di sfruttare al meglio il potenziale del proprio Tony Kart 401S Racer motorizzato Vortex. Il 7° crono su 78 piloti, fa subito pensare a un weekend decisamente positivo. Paga caro, però, un 21° posto in una dalle manche. Risultato che, nonostante 3 terzi posti e un settimo nelle eliminatorie, lo obbliga a scattare dalla 14^ piazza in finale. Dopo il via, in finale i contatti a centro gruppo e una penalizzazione di 10” lo faranno chiudere con una deludente 19^ posizione.

Sebastian Montoya, invece, inizia con un non entusiasmante 36° posto nelle qualifiche. Nelle manche è bravo a risalire, in 3 gare su 5, nella top 6. In finale, però, a causa di un ritiro, non riesce a completare la propria rimonta verso le posizioni di vertice.

Prossimo appuntamento dell'Europeo OK e OKJ, previsto per il weekend del 17-20 maggio sulla pista inglese PF International di Brandon, nel Lincolnshire.
Il prossimo impegno del Tony Kart Racing Team, invece, sarà quello del 4-6 maggio, quando prenderà il via la prima tappa del Campionato Europeo KZ e KZ2 sul circuito Internazionale di Salbris, in Francia.