03-07-2019

DOPPIO PODIO IN OK E OKJ ALLA WSK EURO SERIES

I piloti equipaggiati Tony Kart sono tra i più veloci dello schieramento nella notte di Adria: Bedrin chiude il campionato in terza posizione nella classe OKJ, Beganovic è secondo in OK e campione italiano.

Tony Kart è ancora protagonista durante la quarta tappa della WSK Euro Series conclusasi sabato sera all’Adria Karting Raceway, gara che ha assegnato i titoli 60 Mini, OKJ e OK. Nonostante la finale sfortunata, Nikita Bedrin conferma il terzo posto nel campionato OKJ e Dino Beganovic di Ward Racing conclude al secondo posto nella classifica OK con il materiale dell’OTK Kart Group.

Nella OKJ il binomio Tony Kart-Vortex ottiene ottimi risultati già nelle Qualifying Heats, con il primo posto da parte del pilota Ward Racing Artem Severiukhin e il terzo di Alexander Dunne. Il nostro Nikita Bedrin, da parte sua, è molto attento a curare la classifica generale e, migliorandosi batteria dopo batteria, ottiene un quinto, un quarto e un secondo posto, prima di chiudere 5° in prefinale. Chi sfodera una prefinale maiuscola è Alexander Dunne, che rimonta 3 posizioni e vince la gara, guadagnando la seconda casella per la finale. Qui, i piloti del Tony Kart Racing Team sono autori di una brillante partenza, ma l’intensa bagarre scatenatasi dopo poche curve fa perdere loro un po’ il contatto con la testa della corsa. Nonostante questo, una volta trovato il passo i nostri si rivelano ancora una volta tra i più veloci in pista e nelle fasi finali della gara rimontando diverse posizioni. La sfortuna, però, non ha ancora giocato tutte le sue carte e così, a due giri dal termine, arriva un’inaspettata carambola che costringe entrambi i piloti al ritiro.
Un vero peccato visto il potenziale del Tony Kart 401 R, confermato anche dai risultati di Artem Severiukhin, quinto con 11 posizioni guadagnate in finale, e del compagno di squadra William Siverholm, che scala ben 12 posizioni nella finale B per risalire fino al quarto posto.

In OK, il materiale Tony Kart - Vortex è protagonista con gli uomini del team Ward Racing Kirill Smal e Dino Beganovic. Il primo, dopo essere stato quinto in qualifica, vince due batterie (l’ultima delle quali con quasi 5 secondi di margine, segnando il giro veloce), è secondo in prefinale e si conferma nella stessa posizione in finale. Beganovic, invece, in prefinale rimonta dalla nona alla quinta posizione, mentre l’ottavo posto in finale basta per festeggiare la seconda posizione nella classifica finale della WSK Euro Series oltre al titolo di Campione Italiano OK.

Quello di Adria è un weekend intenso anche per la categoria 60 Mini, con tanti giovani piloti bravi a mettersi in luce a bordo del Tony Kart Mini Rookie EV. I migliori in finale sono Andrea Filaferro di Newman Motorsport, quinto e vincitore della sua prefinale, e Manuel Scognamiglio di Gamoto. Finale in crescendo anche per i piloti del nostro Racing Team che centrano l’ingresso nella gara decisiva dopo aver compiuto delle spettacolari rimonte nelle prefinali, con sedici posizioni guadagnate da parte di Irfan Coskun e dieci per Jimmy Helias. Buon weekend anche per Jules Caranta, piazzatosi costantemente in top ten nelle Heats.

Il Tony Kart Racing Team ha ora a disposizione tre settimane per preparare un altro appuntamento decisivo, il quarto e ultimo round del FIA Karting European Championship OK e Junior. Le gare che assegneranno i titoli si disputeranno a Le Mans, in Francia, dal 19 al 21 luglio.