23-07-2019

OTTIMO FINALE DI EUROPEO

I piloti del Tony Kart Racing Team si esprimono al meglio sul tracciato di Le Mans durante l’ultimo atto del Campionato Europeo OK e OKJ, rimanendo sempre in lotta per le primissime posizioni.

Si è concluso il quarto e decisivo round del FIA Karting European Championship OK e OKJ sul tracciato di Le Mans, in Francia. I piloti del Tony Kart Racing Team hanno dato battaglia fino all’ultimo metro delle finali, rendendosi autori di performance veramente convincenti con il telaio Tony Kart Racer 401 R motorizzato Vortex, sempre efficace anche nelle variabili condizioni meteo.

Tra i nostri piloti impegnati in OK, Joseph Turney è protagonista di un weekend al top. In finale taglia il traguardo saldamente al secondo posto, dopo una grande rimonta dalla decima casella conquistata grazie a 2 vittorie di manche e un secondo posto che hanno compensato uno sfortunato ritiro. Peccato che una penalizzazione comminatagli nel dopo gara lo faccia scendere ai piedi del podio: un risultato che nulla toglie a quanto dimostrato da Turney durante tutto il weekend al volante del nostro telaio.
Buonissima prestazione anche per Sebastian Montoya, convincente fin dalla qualifica del venerdì. Un terzo e due quinti posti conquistati con grande tenacia nelle manche anticipano l’ottimo decimo posto ottenuto in finale, suo miglior risultato di stagione.
Matheus Morgatto conclude il suo Europeo in crescendo: conquista l’accesso in finale grazie a un secondo posto in rimonta nelle Heats e, pur partendo indietro, sfrutta al meglio il materiale OTK per recuperare fino a 12 posizioni, prima di essere penalizzato di 5 secondi nel dopo gara.
Poca fortuna, invece, in finale per Noah Milell, il quale ha il tempo di percorrere solo poche curve dopo essere stato saldamente nella top ten nelle batterie.
Con il binomio Tony Kart-Vortex, brillano anche i piloti del team Ward Racing Dino Beganovic e Kirill Smal che, nelle manche, conquistano rispettivamente tre e due primi posti, a cui si aggiungono due giri veloci per Beganovic.

In OKJ, i nostri Alex Dunne e Nikita Bedrin sono sempre tra i primissimi. Dunne, in particolare, dopo un contatto nelle prima manche, inanella un primo, un secondo, un terzo e un quarto posto; mentre Nikita, con un secondo e un quinto posto, si mantiene in corsa per una posizione importante in campionato.
Entrambi arrivano in finale senza farsi scoraggiare dalla partenza ai margini dalla top ten, ben consapevoli delle potenzialità del nostro Tony Kart Racer 401 R e del propulsore Vortex.

Davvero degno di nota anche quanto fatto vedere in pista da Josep Maria Martì,il quale, a causa di una penalità in qualifica, è costretto a partire in ultima posizione nelle Heats. Nonostante ciò, riesce a portare a casa anche un decimo e un settimo posto sotto la pioggia, in una batteria in cui supera venti avversari. Conquistata la finale, porta a termine un’altra grande gara nella quale rimonta undici posizioni.

Il Tony Kart Racing Team si concede ora una pausa prima di riprendere le attività e prepararsi per arrivare nella migliore condizione all’appuntamento più importante della stagione: il FIA Karting World Championship, che prenderà il via ad Alahärmä, Finlandia, nel fine settimana che va dal 5 all’8 settembre.