06-07-2020

TONY KART RIPARTE CON 2 TITOLI E 4 VITTORIE

Simo Puhakka conquista la WSK Super Master Series in KZ2 vincendo entrambi gli ultimi due round. Nikita Bedrin vince il titolo nella OK con materiale Tony Kart - Vortex, sempre competitivo in tutte le classi.

Ritorno alle corse vittorioso all’Adria Karting Raceway, teatro della conquista del nostro primo titolo 2020 nella classe KZ2. A far festeggiare tutto il Tony Kart Racing Team è Simo Puhakka, sostenuto dal binomio Tony Kart 401 R – Vortex nel costruire il successo sin dalle Qualifying Heats, concluse con due vittorie, per poi arrivare davanti a tutti in Prefinale e in Finale sia del terzo sia del quarto round, corsi uno di seguito all’altro. Al termine del weekend, Puhakka fa registrare anche ben 4 giri veloci, a ulteriore riprova della bontà del pacchetto tecnico.
Unico, piccolo rammarico, per Paul Evrard, che compromette le qualifiche e non riesce a esprimersi al meglio nel prosieguo della manifestazione.

Nella categoria OK, Pedro Hiltbrand chiude il campionato con un meritato terzo posto. Lo spagnolo lotta tenacemente per tutta la settimana con un infortunio alle costole che purtroppo gli impedisce di concludere la seconda finale, dopo una prefinale che gli vale il secondo posto e un weekend davvero combattivo. Il nostro materiale si dimostra ancora una volta al top anche nelle mani di Joseph Turney, bravissimo a sfruttarne sia la velocità, con 4 giri veloci e il terzo tempo in qualifica del terzo round, sia il passo gara, rimontando più volte diverse posizioni nelle Qualifying Heats del 4^round per poi chiudere quarto in Finale.
Ma in questa categoria è sempre un Tony Kart 401 R a portare verso il titolo della WSK Super Master Series il pilota Ward Racing Nikita Bedrin, capace di ottenere il successo in entrambe le gare. Weekend purtroppo sottotono, invece, per Lorenzo Travisanutto, che non riesce a concretizzare il suo potenziale proprio nelle fasi finali.

Ottimo weekend anche in OKJ, concluso con il secondo posto in campionato per Karol Pasiewicz, sempre tra i piloti più veloci di tutto lo schieramento e capace di ottenere il terzo posto nella prima finale, 2 vittorie nelle Heats e centrare la pole position del round 4.
Gli altri nostri piloti Aiden Neate, Harley Keeble, Maxim Rehm e Eron Rexhepi si dimostrano ancora una volta veloci, con Keeble e Neate più volte in grado di centrare un risultato nei primi 3. Anche Tuukka Taponen è autore di un ottimo debutto sotto la nostra tenda riuscendo già a essere costantemente tra i primi e a segnare anche un giro veloce.

Ottimi riscontri arrivano, infine, dalla MINI, in cui James Egozi lotta fino all’ultimo per il podio nella finale del 4^ round e arriva sesto in quella del terzo dopo aver recuperato 7 posizioni. Nella stessa gara, grande rimonta di Jimmy Helias, Kai Sorensen, Jules Caranta e Andres Cardenas, che recuperano tutti più di 5 posizioni. Helias ed Egozi fanno poi registrare anche un terzo e quinto posto in Prefinale.

Terminata la WSK Super Master Series, il Tony Kart Racing Team tornerà in pista già il prossimo fine settimana, questa volta per il via di un nuovo campionato: la WSK Euro Series. Il primo round comincerà con le prove libere di giovedì in programma sul Circuito Internazionale Napoli, a Sarno (Italia)