21-09-2020

TONY KART VINCE LA WSK EURO SERIES OKJ

Alfio Spina conquista anche la finale del round 2 e sale sul secondo gradino del podio in quella del terzo round. Vittoria e secondo posto anche per Joseph Turney in OK

Con il doppio round dal format innovativo andato in scena questa settimana al South Garda Karting, la WSK Euro Series giunge a una spettacolare conclusione. Il nostro Racing Team ne approfitta per conquistare un altro titolo, quello della classe OKJ, meritatamente conquistato da Alfio Spina che porta il suo Tony Kart Racer 401 R motorizzato Vortex anche sul primo e sul secondo gradino del podio nelle due finali corse in sequenza nella giornata di domenica.

Con l’italiano, che arriva secondo e terzo nelle 2 prefinali ed è autore di tre giri veloci, si mette in luce anche Harley Keeble, sempre il migliore dei nostri nella graduatoria delle Qualifying Heats di entrambi i round e capace di cogliere un risultato in top ten nella prima finale e di portare a termine una rimonta di 11 posizioni nella seconda. Disputano entrambe le finali anche i nostri Tuukka Taponen e Karol Pasiewicz, tutti e duenel gruppo deiprimi dieci della seconda finale dopo aver guadagnato posizioni, e Maxim Rehm mentre Aiden Neate è purtroppo vittima di un contatto nella prima e di un ritiro nella seconda prefinale.

A Lonato con il Tony Kart Racing Team siamo protagonisti anche in OK dove Joseph Turney riesce a tenere aperta la lotta per il titolo fino all’ultimo. Sfruttando ancora una volta al meglio il pacchetto tecnico dell’OTK Kart Group, l’inglese conquista uno splendido primo e secondo posto nelle finali, centra un’altra vittoria e un piazzamento in seconda posizione nelle prefinali facendo segnare un best lap, conquista la pole position del round 2 e ottiene due vittorie di manche e tre secondi posti. Ottima anche la crescita di Callum Bradshaw, che recupera 8 posizioni nella prima finale, ma rimedia purtroppo anche un ritiro nelle heats del terzo round.

In KZ2, Emilien Denner conclude la sua prima gara per il nostro teamarrivando nel gruppo dei primi dieci in entrambe le finali. Weekend in crescendo anche per le altre 2 nostre nuove leve, Jean Luyet e Sam Luyet, che rimontano rispettivamente 8 e 13 posizioni nella finale 1 e 2 mentre Alessio Piccini supera nove avversari in entrambe le gare decisive. Anche Noah Milell si qualifica in tutte e due le finali mentre Gilles Stadsbader riesce amigliorare la sua posizione di partenza nella finale del round 2.

Importanti passi avanti, infine, per i nostri piloti impegnati nella MINI, categoria in cui James Egozi centra la top 10 in tutte e due le finali dopo aver anche ottenuto una vittoria di manche. Bene anche Jimmy Helias,nei primi dieci in entrambe le prefinali, e Jules Caranta, che purtroppo rimedia una penalità nell’ultima finale.

Per il prossimo appuntamento ufficiale,previsto tra due settimane, il Tony Kart Racing Team tornerà al South Garda Karting di Lonato dove prenderà parte nientemeno che agli attesissimi FIA Karting World Championship KZ e International Super Cup KZ2.