15-06-2021

TONY KART AL COMANDO DELLA WSK “EURO”

Con una top 5 nel secondo appuntamento stagionale all’Adria Karting Raceway, il nostro pilota Harley Keeble sale al primo posto nella classifica di campionato nella classe OKJ.

Il secondo appuntamento della WSK Euro Series inaugura un mese ricco di impegni per il nostro Tony Kart Racing Team. Nel soleggiato weekend dell’Adria Karting Raceway, i nostri Tony Kart Racer 401R, per le categorie KZ2 e OKJ,e il nostro Tony Kart Rookie 2020, per la MINI,ben rispondono alle alte temperature presenti in pista, così come i motori di casa Vortex montati sui nostri telai.

In OKJ, Harley Keeble è autore di una netta rimonta di 32 posizioni tra le qualifiche e le manche eliminatorie e nella prefinale guadagna altre 8 posizioni che si traducono nella vittoria e nella conseguente pole position per la finale. Il pilota britannico scatta perfettamente allo spegnimento dei semafori e guida la corsa nei primi giri, per poi terminare al quinto posto che porta Keeble al comando della classifica di campionato. Subito dietro l’inglese, sulla linea del traguardo si presenta James Egozi: lo statunitense è protagonista di un buon fine settimana, con tre top 5 nelle qualifying heat e la top 10 nella classifica combinata prima delle prefinali.
Jan Przyrowski continua la propria crescita all’interno del nostro Racing Team e migliora di 15 posizioni la propria situazione in classifica al termine delle qualifying heat e, in prefinale, ottiene il pass per accedere all’ultima gara del weekend. Sfortunato, invece, il nostro Alexander Gubenko, coinvolto in un incidente al primo giro nella finale: il russo veniva da 11 posizioni guadagnate tra qualifiche e manche eliminatorie, con un bottino di due podi e un totale di quattro top 5. Infine, Jimmy Helias è promosso dalla MINI alla “Junior” e macina chilometri importanti per i prossimi appuntamenti.

In KZ2, tutti i nostri cinque portacolori sono presenti al via della finale di domenica. Nonostante l’ottava posizione sulla griglia di partenza della finale, Simo Puhakka gestisce con ampia esperienza il via e mantiene saldo l’ottavo posto fino alla bandiera a scacchi, penalizzato da un tracciato che non offre certo molte opportunità di sorpasso. Il pilota finlandese è concreto non solo in finale, ma anche nel resto del weekend, con 8 posizioni guadagnate al termine delle qualifying heat rispetto alle qualificazioni, a dimostrazione del suo potenziale.
Due penalità per il musetto in posizione non conforme frenano Lorenzo Camplese e Noah Milell: l’italiano è tra i migliori 15 senza i 5 secondi aggiuntivi, mentre lo svedese – al debutto con il nostro Racing Team nel 2021 – firma addirittura il quinto miglior tempo della finale. Gilles Stadsbader e Josef Knopp riprendono confidenza con la pista di Adria, in preparazione del prossimo round del FIA Karting European Championship a Wackersdorf, in Germania.

Prima presa di contatto per Ethan Lennon con i nostri colori ufficiali nella classe MINI. Su 82 partecipanti, il pilota sudafricano occupa inizialmente la top 30 all’esordio in una competizione continentale. Dopo questa nuova esperienza, Lennon è già pronto a scendere in pista nei prossimi eventi in programma.

Nessuna pausa per il nostro Tony Kart Racing Team: dal 17 al 20 giugno sarà impegnato nel primo round per le classi KZ e KZ2 del FIA Karting European Championship a Wackersdorf, in Germania.