13-11-2018

LAURENS VAN HOEPEN A PODIO NELLA WSK FINAL CUP

Sul circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo il pilota olandese ha onorato i colori del Tony Kart Racing Team conquistando la medaglia d'argento nella finale OKJ

Si è concluso con grande soddisfazione per il Tony Kart Racing Team il secondo appuntamento (di tre) della WSK Final Cup, ultimo Campionato della stagione agonistica 2018 organizzato da WSK Promotion e andato in scena sul circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo. Sulla pista situata in provincia di Pavia ha brillato il nome di Laurens Van Hoepen, che nella finale della categoria OK Junior ha massimizzato il potenziale a propria disposizione conquistando un'importantissima medaglia d'argento.
Il fine settimana del pilota olandese inizia su un asfalto bagnato dalla pioggia che gli crea qualche difficoltà di troppo in qualifica, poi prontamente superata grazie a una serie di consistenti risultati nelle heat eliminatorie che gli fanno riacquistare fiducia. In prefinale B, quando la pista è ormai asciutta, Laurens è poi in grado di centrare un ottimo quinto posto che gli vale la nona posizione in griglia per la gara decisiva. Qui la sua partenza si rivela esemplare e gli consente di mettersi subito in scia al gruppo di testa: dalla sesta posizione al termine del primo giro, Van Hoepen si rende protagonista di una sorprendente rimonta, culminata nel corso del penultimo passaggio dove riesce a conquistare una preziosa medaglia d'argento che poi manterrà fino alla bandiera a scacchi.
Al suo fianco si è ben comportato anche Josep Maria Martì, in progressione durante l'intero fine settimana, che si aggiudica il quarto posto in prefinale B. In finale, però, l’intensa bagarre lo vede concludere al nono posto.
Meno fortunato Nikita Bedrin: il pilota russo ha messo in bacheca alcuni incoraggianti risultati nelle heat eliminatorie ma non è poi riuscito a concretizzare il suo potenziale in prefinale B.
Dopo gli ottimi risultati ottenuti nell'Europeo OK-OKJ e nella tappa unica del Mondiale KZ-KZ2 in Belgio, David Vidales ha tenuto alti i colori del nostro reparto corse nella categoria OK, dove si è distinto innanzitutto per il settimo tempo centrato in qualifica. Il suo weekend è proseguito con un buon feeling al volante del suo Tony Kart 401S Racer motorizzato Vortex, con il quale si è reso protagonista prima in prefinale B (con l'ottavo posto assoluto) e poi in finale, dove è riuscito a recuperare ben nove posizioni terminando la sua gara in settima posizione. Ottime anche le prestazioni del suo compagno di squadra Roman Stanek: il quarto posto conquistato in prefinale A gli aveva dato grande fiducia per la gara decisiva del fine settimana, ma un contatto in bagarre e la penalità ricevuta per la caduta del musetto lo ha fatto scivolare al 21esimo posto. Più in difficoltà Li Mingyang, poco a suo agio con le condizioni climatiche incontrate sul circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo.
Promettente, invece, la prestazione ottenuta da Rashid Al Dhaheri, che nella categoria 60 Mini si è fatto valere per un secondo posto messo in bacheca durante le heat eliminatorie e per la decima posizione finale conquistata al termine del fine settimana. In crescita anche i suoi compagni di squadra Jimmy Helias, Yuanpu Cui e Jules Caranta, che saranno di nuovo in pista assieme a tutti gli altri piloti del Tony Kart Racing Team per l'ultima sfida della WSK Final Cup, in scena nel weekend 22-25 novembre sull'Adria International Raceway.