22-12-2011

2011 DI AFFERMAZIONI ED ALTISSIMO GRADIMENTO

WSK Euro Series, Coppa del Mondo KF2, WSK Nation e Asia Pacific KF3. Sono questi i successi che i nostri telai hanno ottenuto in questo 2011. Ma il grande successo è anche dato dal numero di piloti e team che hanno scelto Tony Kart. Gli schieramenti nel 2011 si sono colorati in modo importante del verde Tony Kart ed i team partner hanno recitato un ruolo da protagonisti grazie ai Racer EVRR.

La fine dell’anno è il miglior momento per tracciare un bilancio stagionale, prima che la rapida sequenza degli eventi agonistici prenda, nuovamente, il sopravvento con gli impegni 2012.
L'attuale stagione (2011) si chiude con un pieno di importanti soddisfazioni per il brand Tony Kart. I nostri telai, i Racer EVRR ed i Krypton KSX, sono stati sempre protagonisti, ad ogni latitudine, il gare nazionali ed internazionali, in ogni categoria, dalla Mini alla KF1, senza escludere la KZ1, nessuna categoria esclusa.
Le vittorie di rilievo sono giunte numerose, grazie al nostro Racing Team, sempre impegnato sul fronte delle competizioni internazionali, è arrivato il prestigioso successo nella WSK Euro Series con Rick Dreezen, nella più avvincente delle categorie, la KZ1. Proprio nella categoria con il cambio abbiamo colto la prima affermazione stagionale con una formidabile tripletta ottenuta nella Winter Cup. A vincere è stato Patric Hajek, portacolori di un team privato, seguito da Dreezen ed Ardigò.
Nelle lunga corsa al Campionato del Mondo di KF1 abbiamo portato al successo tutti e tre i nostri validi piloti, Yu Kanamaru, Flavio Camponeschi ed Ignazio D’Agosto. Vincitori a Zuera (vittoria di Kanamaru), Genk (vittoria di Camponeschi), Sarno (vittorie di Camponeschi) e Suzuka (vittoria di D’Agosto).

Camponeschi e D’Agosto sono stati in corsa per la vittoria iridata sino all’ultimo round di Suzuka ed hanno concluso, rispettivamente, in terza e quarta posizione.

Tony Kart ha sempre fatto della qualità costruttiva di ogni suo prodotto un vanto, possediamo standard produttivi ed un controllo di qualità di rilievo assoluto. Tali standard produttivi rendono tutti i telai che escono dalla nostra factory identici e qualitativamente al top. La meticolosità nella produzione, la costante ricerca e lo sviluppo dei prodotti si traducono in successi. Vittorie che sono state raggiunte dal nostro Racing Team e dai nostri partner.
Spinelli, del Morsicani Racing, al volante di un Racer EVRR motorizzato Vortex ha vinto la Coppa del Mondo di KF2. Niklas Nielsen, del Tony Kart Junior Team ha vinto, in KF3, sia la WSK Final Cup ad Ortona (Italia) che l'Asia Pacific CIK-FIA a Macao, il giovane Travisanutto si è imposto nella WSK Final Cup nella Mini.

Le affermazioni di prestigio ottenute da diversi team partner sono l'ulteriore dimostrazione della qualità di tutto il materiale Tony Kart. Anche per questo i numeri indicano con decisione che i telai costruiti nella nostra factory di Prevalle sono, inequivocabilmente, i più utilizzati ed apprezzati.
A tal proposito l'autorevole magazine statunitense e-karting news, diretto da Rob Howden, ha tracciato un quadro chiaro sulla presenza di telai Tony Kart nell'eterogeneo ed importante panorama di gare statunitensi. I dai confermano che la qualità dei prodotti Tony Kart non ha rivali.

http://ekartingnews.com/news_info.php?n=19657